domenica 4 dicembre 2011

Erika una di noi

28.12.05

Visto che fra poco è il mio onomastico non è che mi regalate le ventose per camminare sui muri? No perché mia madre è da stamattina che lava il pavimento, ci ha fatto i buchi quasi e io non posso muovermi finché non si asciuga, manco avesse lavato con la pompa checcazzo….Sono imprigionata in questa stanza buia a sentire Ian Curtis che, vi ricordo, è morto suicida. Vi faccio presente che, nel caso, dalla finestra è possibile recapitarmi derrate alimentari, giornali, Carillo, film e qualche buon libro.

Nessun commento:

Posta un commento